Le lenti a contatto che vincono la presbiopia

Se fino a poco tempo fa gli occhiali “da lettura” erano la soluzione più immediata per chi soffriva di presbiopia, sul mercato è arrivata un’importante novità in grado di rivoluzionare il settore.


Quando si arriva oltre i 40 anni la stanchezza degli occhi o la difficoltà nel mettere a fuoco gli oggetti più vicini sono sintomi abbastanza tipici. Nulla di preoccupante, ma il segnale è inequivocabile: la presbiopia sta facendo capolino.  

In questo senso, il lavoro di ricerca portato avanti da aziende leader del settore ha introdotto sul mercato una grande novità: le nuove lenti a contatto afocali per presbiti. Si tratta di un dispositivo capace di risolvere tutti i problemi legati a quella che, è bene specificarlo, non è affatto una malattia, ma semplicemente un disturbo tipico legato all’avanzare degli anni. 

Le lenti afocali 1over40, disponibili nella versione giornaliera monouso, sono state studiate per una perfetta messa a fuoco degli oggetti che si trovano a distanza ravvicinata, intermedia e lontana, aumentando la profondità di campo, ma non solo. Il nuovo design brevettato garantisce una visione perfetta con immagini chiare e perfettamente definite, in qualunque situazione di illuminazione. Al contrario delle normali lenti multifocali, infatti, la lente afocale utilizza più del 90% della luce per la messa a fuoco dell’immagine, e non è influenzata dall’assenza di illuminazione o dalla dimensione della pupilla.  



1over40 si presenta come una lente a contatto che si adatta perfettamente a qualunque tipo di soggetto, a differenza delle classiche lenti a contatto multifocali che richiedono un periodo di adattamento cerebrale (il cervello deve abituarsi ad una visione aberrata) non sempre possibile o accettabile.  

Tutto questo grazie al lavoro costante di un gruppo di ricerca all’avanguardia, che ha voluto perfezionare un dispositivo unico nel suo genere.



L’eccellenza del reparto “Ricerca & Sviluppo” ha portato alla nascita della lente a contatto afocale per presbiti, arricchita anche dal rilascio di sostanze bio-attive in grado di ripristinare fisiologicamente il delicato rapporto tra la lente a contatto e il film lacrimale. 

Si tratta della fusiontechnology™, una tecnologia brevettata a base di acido ialuronico e Thamarynd-Seeds Polisaccaride (un polimero naturale estratto dai semi di tamarindo), elementi chiave per un benessere prolungato e naturale, una piacevole sensazione per chi indossa le lenti.

Il risultato è immediato: vista nitida e senza compromessi, oggetti a qualunque distanza perfettamente a fuoco anche con poca illuminazione, la risposta definitiva per vincere la presbiopia e “guardare avanti” senza difficoltà.  



Per maggiori informazioni sulle nuove lenti afocali 1over40 o per fissare un'appuntamento puoi cliccare su uno dei due link qui sotto.